Townscape storyboard

Townscape storyboard

L’articolo “Disegno a mano libera, ricerca e invenzione”, pubblicato il 19 Maggio 2017, è il primo di una serie di tre. Di seguito pubblichiamo il secondo, “Il volto del paesaggio. Landscape and Drama” e “400 passi nel cuore di Milano”.  Trattano i modi di catturare l’esperienza del paesaggio dall’interno dei luoghi...
Arcduecittà al Padiglione Architettura

Arcduecittà al Padiglione Architettura

Architettura. Scrittura. Ernesto d’Alfonso
Paesaggi del tempo: la valle del Gottero

Paesaggi del tempo: la valle del Gottero

Il laboratorio di “Studi Urbani di Arcduecittà vi invita alla mostra: Paesaggi del tempo: la valle del Gottero I borghi, i boschi, i pascoli, le campagne, le acque Fotografie di Marco Introini Spazio d’AMa, via Salutati n. 15. Ore 19.00. Milano
AFORISMI. Franco Purini

AFORISMI. Franco Purini

Al di là delle loro differenze, che sono a volte notevoli, le scuole di architettura italiane condividono da sempre alcuni limiti di una certa consistenza. Il primo  è la mancanza di una vera e propria architettura didattica, ovvero una struttura del sapere,  del suo incremento,  della sua trasmissione e della...

Il saper fare nel fatto [1]

“O corpo mio, che ogni istante a me richiami la natura tua d’ istinti,  l’ equilibrio d’ organi, le giuste proporzioni delle parti essenziali,  per le quali esisti e torni in seno alle cose nobili; vigila sull’opera mia, insegnami silenziosamente le schiette verità della natura; fa sì ch’io capisca l’arte maestra di cui  sei dotato...

Il saper fare nel fatto [4]. Studio dell’opus architectonicum di Francesco Borromini.

1§. L’esplorazione del mondo e l’esplorazione dello spazio virtuale: circospezione somatica e progetto architettonico. 2§. L’Opus architectonicum di F. Borromini. Il disegno architettonico come esito dell’esplorazione dello spazio virtuale finalizzata alla “progettazione” dell’edificio virtuale. 3§. Feedbak alla ricerca attuale di teoria dell’architettura: le operazioni di astrazione/concretizzazione del rilievo e della progettazione nell’era del disegno digitale....

Il saper fare nel fatto [3] Il percorso autoistruttivo.

1°§. Il punto di partenza 2°§. L’esercizio ingenuo del disegno di progetto: la domanda nel primo “fatto”, il primo disegno di progetto. L’esperienza di una percezione immaginativa e opertiva. 3°§. Per una Metodologia della visione o Fenomenologia della percezione (circospezione) per l’architettura. 4§. Lo spazio dell’architetto: il foglio da disegno, un fondo per la proiettività...

Il saper fare del fatto [2]

Avvertenza. Postulato. Il logos tettonico, principio di saper fare nel fatto è fondamento di architettura. E di semiologia architettonica, in seguito. Il “ campo d’azione” edificato, è  un architettonico fatto. Saperlo fare è esposto dal fatto stesso. Il principio del saperlo fare è logos architettonico. Bensì tratto dall’osservazione dei fenomeni del mondo. Ma come intuizione...

Il saper fare nel fatto [0] Piano dell’opera. Abstract.

1. L’interrogativo posto dall’alterego virtuale che, da un centro ideale dispone attraverso rotazioni del busto, del capo pareti angolate scostate di un quanto che distingue un campo limitato, la sequenza di campi. Chi è questo alterego virtuale? E quale rapporto ha la sua azione formativa, idealmente circospettiva con la circospezione spontanea che costituisce il patrimonio...
300 passi nel cuore di Milano

300 passi nel cuore di Milano

Storyboard da piazza Diaz a piazza della Scala attraverso piazza Duomo e la Galleria   1 On stage, 2 Back stage, 3 Cornice, 4 Vestibolo, 5 Agorà, 6 Antro, 7 Navata, 8 Abside, 9 Soglia-Raccordo, 10 Square On stage Il tragitto parte da una messa in scena. Il volto che piazza Diaz rivolge a piazza...
I volti del paesaggio. Landscape and Drama

I volti del paesaggio. Landscape and Drama

“La bellezza è una necessità epistemologica; l’aisthesis è il modo in cui noi conosciamo il mondo … Ciò che intendo per risposta estetica è qualcosa di più vicino, semmai, a un senso animale del mondo: un avere naso per la visibile intelligibilità delle cose – il loro suono, odore, forma, che parlano con e attraverso...
IL DISEGNO A MANO LIBERA. Ricerca e invenzione

IL DISEGNO A MANO LIBERA. Ricerca e invenzione

Schizzo: “abbozzo buttato giù con pochi tratti essenziali…suscettibile di più ampio sviluppo, ma che può anche essere considerato compiuto in sé” (definizione di G. Devoto).  “Lo schizzo è il DNA dell’ idea” (F. Purini),. Michelangelo, studio di occhi Lo schizzo Strumento classico per un soggetto intuitivo Nel mondo classico l’artista si forma con il disegno....
Close Reading

Close Reading

  Peter Eisenman, City of Culture of Galicia, Santiago de Compostela, Studi di close reading. Joanna Mougkasi (in alto) 2009. Mariagrazia Longhi (sopra) 2010. Studi di analisi formale degli edifici. Lo studio delle opere d’architettura, “lette” attraverso operazioni grafiche sui disegni, (close reading nei termini di Eiseman) s’inquadrava nel percorso di Laurea magistrale in progettazione...
"INNESTI URBANI 2016"

“INNESTI URBANI 2016”

On – line, pubblicistica d’architettura, Arcduecittà. Una ricerca della modernità.

On – line, pubblicistica d’architettura, Arcduecittà. Una ricerca della modernità.

Si dovrà trattare, forse, del divorzio tra parola ed immagine. Della fine del principio: ut pictura poesis. Questa è forse la principale conseguenza del primato della rete elettrotelematica sulle altre forme di comunicazione. Si afferma, forse il primato radicale dell’immaginazione creativa sulla memoria. Vorrei allora fare una dedica scongiuratoria, non perché non apprezzi la immaginazione...
La Filosofia dell’Informazione: una sfida etica ed epistemologica. Workshop con Luciano Floridi

La Filosofia dell’Informazione: una sfida etica ed epistemologica. Workshop con Luciano Floridi

Per una logica concettuale dell’informazione La filosofia si è occupata spesso di modi strutturati di analizzare i sistemi e le loro dinamiche. Prima dell’avvento della moderna logica matematica , questo tipo di studi strutturali potevano essere considerati come semplicemente parte della logica. Questo oggi sarebbe molto fuorviante. Ma altrettanto lo sarebbe l’uso di etichette quali...