architectural
On – line: Arcduecittà n°8 – Athens – visita la sezione ‘il numero’ e scarica gratuitamente il pdf

On – line: Arcduecittà n°8 – Athens – visita la sezione ‘il numero’ e scarica gratuitamente il pdf

Esce oggi Arcduecittà n°8 – Athens – [visita la sezione ‘ i numeri‘ e scarica gratuitamente il pdf ]

Il materiale,il disegno, la costruzione, il montaggio – Ernesto d’Alfonso.

Il Capitol è altresì l’opera in cui la teoria di Le Corbusier approda al suo punto apicale. Non intendo dire che sia la più intensa, certo quella che conferisce a Le Corbusier la statura di autore riconosciuto nel mondo, globale, per così dire. La prima griffe, per dirla con la moda. Forse, ha ragione Colin...

Il Capitol di Chandigarh – Ernesto d’Alfonso.

Chandighar rappresenta la summa dell’arte e della scienza di le Corbusier. Come tale riassume la prima modernità, ma entro un cambiamento che indica l’irrompere di ulteriori problemi che s’impongono all’attenzione degli architetti. Dei quali sarà Louis Kahn a d affrontarli. Per affrontare il palazzo del governo di Dacca, la capitale del Bangladesh, dovrà infatti a...

Tecnologie indigene e auto-costruzione – Ingrid Paoletti.

Introduzione L’India è un mosaico complesso, dinamico ed affascinate, in cui la distanza con l’Occidente è fortunatamente ancora evidente. Una differente visione dell’architettura, ispirata da riferimenti storici e modelli organizzativi a noi sconosciuti, in merito all’importanza del tempo come agente modellante, al ruolo mutevole della tecnologia, a una differente concezione di spazio e di memoria:...

Strumenti di partecipazione – Jacopo Galli.

Il ruolo della manualistica nella storia coloniale e postcoloniale. Durante i suoi cinquant’anni di carriera, Edwin Maxwell Fry ebbe l’opportunità di lavorare insieme a molti esponenti del movimento moderno, due su tutti: Walter Gropius e Le Corbusier. Maxwell Fry, ospitò Gropius durante la sua fuga dalla Germania del regime nazista, e fu il principale progettista...

Appunti di commento – Maddalena d’Alfonso.

Il dibattito in India tra la corrente nehruviana che vedeva nel pensiero tecnico-scientifico e nella cultura metropolitana il percorso di affrancamento per l’India e quella gandhiana che invece promuoveva un pensiero di autosussistenza attraverso l’agricoltura e la microeconomia, promosse l’ideazione di un protocollo per la creazione di cento città di medie-piccole dimensioni per la redistribuzione...

New Towns in India – Antologia di Otto Koenigsberger da Town Planning Review a cura di Niccolò Gaudio

La scienza dell’urbanistica è giovane. La sua applicazione alle realtà dei paesi sottosviluppati lo è ancora di più. L’esperienza dell’India del primo dopoguerra ha mostrato la necessità di nuovi metodi di approccio e che effetti e ripercussioni possono essere differenti da quelli ottenuti in Europa. Alcune importanti strategie sono emerse dai primi anni di sperimentazione...

Lectures 1/5 – Maddalena d’Alfonso.

Three town pattern, three economy systems for a partecipative cities. Jamshedpur Jamshedpur rappresenta il progetto pilota dell’intero Protocollo per le New Towns Indiane dopo l’indipendenza. Viene fondata con l’idea di costituire una comunità produttiva estesa, frutto di un accordo tra lo Stato Indiano e le industrie Tata, per servire il maggior polo di lavorazione dell’acciaio...

Per Athens 2020 – Maddalena d’Alfonso.

Questo workshop s’inquadra in una ricerca che procede da molti anni sull’esperienza della modernità in India, presentata alla XXI Triennale di Milano 2016 in una mostra dei materiali originali e in un libro: Warm Modernity. Il ciclo di laboratorio approfondisce lo studio di riabilitazione dei quartieri sorti nei primi anni cinquanta per adeguarli agli standard...
On – line: Arcduecittà n°7 – Studio di rassegna di architettura e urbanistica n° 112/113/114, 2002 – visita la sezione ‘il numero’ e scarica gratuitamente il pdf

On – line: Arcduecittà n°7 – Studio di rassegna di architettura e urbanistica n° 112/113/114, 2002 – visita la sezione ‘il numero’ e scarica gratuitamente il pdf

Esce oggi Arcduecittà n°7 – Studio di rassegna di architettura e urbanistica n° 112/113/114, 2002 – [visita la sezione ‘ i numeri‘ e scarica gratuitamente il pdf ]

Autodafè – Ernesto d’Alfonso.

Memento autobiografico. In “vece” di firma. Ho parlato sempre in prima persona. Ma in nome di chi ho parlato? Ho pensato che occorra dire l’autore, un “autoritratto”nei “manifesti” pubblici nelle scelte prime. Per me gli anni ’60 – gli stessidi cui tratta Rassegna (Mi immatricolai nel ‘58). Dico di una posizione maturata nelle derive dell’esistenza,...

L’architettura a Roma negli Anni Settanta – Franco Purini.

Un testo sull’architettura a Roma negli Anni Settanta dovrebbe essere talmente lunga e complesso da diventare inadatto alla pubblicazione su una rivista. Dato il necessario formato più contenuto ciò che proporrò è quindi la sintesi di un discorso più ampio e circostanziale. E’ necessario comunque procedere brevemente a una premessa su alcuni aspetti generali di...